Che cos’hai da guardare? Mi stai fissando? Forza, strilla! Strilla come un maiale!

Lo spacciano per una storia d’amore ma non credeteci, non lo è. Veramente potrebbe anche esserlo e io non sono disposta a leggerla in questo senso, sto diventando cinica, credo. È un film di solitudini e di una amicizia inevitabile. Amore non ne ho visto. Forse in questo senso è l’anti-twilight, quella è una storia d’amore, questa no. in entrambi i film i vampiri non sono esseri corrotti, creature orrende, sanguinarie, no. o meglio… lo sono, ma allo stesso modo degli uomini, mantengono le identiche connotazioni emotive e caratteriali. Se sei uno stronzo da uomo, lo sarai anche da vampiro. Ma questo è più evidente in Twilight.
È un film scuro, notturno, marginale. Non c’è bellezza, qui. Non ci sono buone maniere, qui. Non è Twilight. è vero, reale, possibile. Se fossi un vampiro mi nasconderei qui, tra i disadattati suburbani, in mezzo a quello squallore chi si accorge delle stranezze di una bambina?
Ognuno è troppo preoccupato di arrivare salvo a fine giorno per accorgersi di una bambina pallida che gironzola al tramonto in maglietta tra la neve.Questo film mi restituisce i vampiri come li conoscevo (no, non li ho mai incontrati, è un modo di dire) e cioè: se ne vanno volando, sono creature gelide, non sono morti ma neppure umani, al sole bruciano, di giorno dormono in una vasca da bagno. Sono astuti e calcolatori: la vampira ha trovato in Osckar il nuovo servitore, un po’ troppo giovane, ma invecchierà, lui.
Posso entrare?
Non si entra se non si riceve un invito. Ogni persona è sacra e una porta chiusa non può essere aperta che dall’interno. Non posso raggiungerti se non vuoi, hai porte senza maniglie. Non posso seguirti nelle tue stanze se non mi fai entrare. Non basta aprire una porta, devi dirmi che mi vuoi altrimenti muoio.
Perché cercare di comprenderti se mi impedisci di conoscerti, se mi apri una porta ma mi nascondi le stanze e mi lasci in anticamera, allontana, fa avvizzire, recide i legami.
Lasciami entrare.
E non farmi più uscire.

Annunci