La prima domanda è:

se tu sei un professore e dai ai tuoi studenti una dispensa su cui studiare, li avverti che li fornirai di tesario e in effetti all’ultima lezione distribuisci il suddetto tesario, perchè all’esame fai domande su argomenti che non sono contenuti nella dispensa e neppure nel tesario?

e l’altra domanda è:

si può dire di un frate che è un poco stronzo o poi devo andare a confessarmi?

Annunci